mercoledì 26 aprile 2017

Recensione "RITRATTO DI DAMA" di Giorgia Penzo

Buongiorno lettori e benvenuti in questo nuovo post!
Oggi parleremo di un libro di cui qualche settimana fa abbiamo fatto la segnalazione. Il libro in questione è "Ritratto di Dama" di Giorgia Penzo.
Vi lasciamo QUI il post con tutte le informazioni relative al romanzo e all'autrice!


TITOLO: Ritratto di dama
AUTORE: Giorgia Penzo
SERIE: Auto conclusivo
USCITA: 6 Marzo 2017
PREZZO: 13,00 €
EDITORE: CartaCanta Editore

La Trama:
Il viaggio di due anime che si amano da sempre e che combattono per incontrarsi, una favola metropolitana dalle atmosfere parigine. Notte di San Lorenzo. Seduta su una panchina di fronte a Notre Dame una ragazza sembra aspettare qualcuno. Guillaume, studente di Storia dell’arte, la nota da lontano. Incrocia il suo sguardo e ha un sussulto: è identica alla famosa Belle Ferronnière ritratta da Leonardo da Vinci. Con una immediata complicità, dal Point Zéro inizia la loro passeggiata attraverso la Ville Lumière. I due parlano di ciò di cui è fatta la vita: arte, fato, desideri, morte. Ma soprattutto d’amore. A un passo dall’alba, la ragazza svela a Guillaume il suo segreto…


Prima di iniziare con la recensione vogliamo ringraziare l'autrice per averci dato la possibilità di leggere il suo libro!


Il nostro protagonista è Guillaume (nome che non riuscirò mai e poi mai a pronunciare), ha 25 anni ed è nato nell'epoca sbagliata. Mi spiego. Lui ha una visione del mondo tutta sua, ha una mentalità diversa rispetto ai suoi coetanei in quanto più connessa alla società del passato.
Guillaume è un artista. Spesso si rinchiude in casa a ritrarre e dipingere. Vive e respira l'arte e senza di essa non potrebbe vivere. L'autrice ci fa sentire la passione che prova.
Guillaume è innamorato di una ragazza che non potrà mai ricambiare il suo amore, una ragazza per lui irraggiungibile. 
Questa è la Belle Ferronnière del quadro "Ritratto di dama" dipinto ad olio su tavola di Leonardo Da Vinci. 
Quindi possiamo capire che il suo amore è impossibile, però, una sera, esattamente la sera di San Lorenzo, il nostro protagonista vede, seduta su una panchina di fronte alla cattedrale di Notre Dame ,una ragazza che assomiglia in modo impressionante alla sua Belle.

Attravero le parole, sguardi e sfioramenti, tra i due nasce fin da subito quella scintilla d'amore e di complicità e inizia così la loro passeggiata al chiaro di luna tra le strade di Parigi.
Ma lei nasconde un segreto. Avrà il coraggio di dirlo al nostro Guillaume prima dell'alba? Il tempo che hanno a disposizione è poco e il loro amore è solo al principio.

domenica 23 aprile 2017

LIBRI IN LINGUA CHE VORREI LEGGERE NEL 2017 parte 2

Buongiorno lettori e benvenuti!
Oggi voglio portarvi i "Libri che vorrei leggere in lingua nel 2017 parte 2".
Avevo fatto la parte uno nei primi giorni di gennaio. Ho notato che in questi 4 mesi la lista di libri inglesi che voglio leggere è aumentata (come succede ad ogni lettrice).
Sono molto fiera del percorso che sto percorrendo. Riesco a leggere 1/2 libri in lingua al mese, se il mese è buono, ed è un miglioramento di cui sono contenta.
Ovviamente le trame le ho tradotte io, che ho un livello medio, quindi se vedete errori perdonatemi!

PS: nei prossimi giorni i post non verranno pubblicati spesso in quanto problemi tecnici vari. Comunque cercheremo di fare il nostro meglio!

Ora, bando alle ciance e via con la lista.






Aristotele è un adolescente arrabbiato con un fratello in prigione. Dante è un so-tutto-io e ha un visione del mondo tutta sua. Quando i due si incontrano in piscina, sembra che non abbiano niente in comune. Ma più tempo passano assieme da soli , più scoprono di condividere un'amicizia speciale, quel tipo di amicizia che cambia la vita e che dura per sempre. Ed è grazie a quest'amicizia che Ari e Dante impareranno le verità più importante su  loro  stessi e il genere di persona che voglio essere.



Ho questo libro in libreria da un po' di mesi. Lo leggerò quando non avrò altro da leggere perchè voglio godermelo tutto!




Lui era alto, almeno 1.80 m, con capelli biondo sporco che gli coprivano gli occhi. La sua T-shirt leggeva Nietzsche Is My Homeboy.
Questo è Matt. Il ragazzo che piace a Julie Seagle. Un sacco. Ma c'è anche Finn. Che lei ama senza mezzi termini.
Complicato? Strano? Completamente.
Ma davvero, come poteva questa ragazza spensierata appena arrivata a Boston e matricola al college sapere che sarebbe andata a vivere con la famiglia di una vecchia amica di sua madre? Questo doveva solo essere temporaneo, Julie non doveva diventare importante per la famiglia Watkins, o innamorarsi di  uno dei fratelli. Soprattutto l'unico che non ha mai incontrato. Ma cosa importa davvero? Finn la capisce, come nussun altro prima. Loro hanno una connessione.
Ma c'è questa cosa sull'amore, è tutto complicato, una strada. E nessuno sfugge illeso.


giovedì 20 aprile 2017

Segnalazione "LONTANO DA TE" di ROMINA CASAGRANDE

Buongiorno lettori!
Come sono  andate le vacanze di Pasqua? Qui da noi tutto bene, per Rose quest'anno niente uovo. 
Me lo autoregalerò l'anno prossimo, potete giurarci!
Perchè siamo qui oggi? Ma per una nuova segnalazione! 
Infatti non vedevo l'ora di presentarvi questo libro!
È disponibile da aprile "Lontano da te", il nuovo romanzo di Romina Casagrande: un’opera di raffinata composizione, scrupolosamente documentata, nella quale l’autrice unisce la passione per gli studi storici a quella per l’arte.


Titolo: Lontano da te
Autore: Romina Casagrande
Editore: Arkadia Editore
Pagine: 200
Formato: cartaceo
Prezzo: 16 €
Genere: narrativa contemporanea, romance, storico

TRAMA: 

In Lontano da te s’intrecciano le storie di Bianca e Sofia, due sorelle che non si parlano più, e di Moses, un sopravvissuto alla Shoah con un enorme senso di colpa da superare. Sullo sfondo delle colline toscane, un viaggio a ritroso nel tempo costringerà ognuno di loro a fare i conti con il proprio passato. Ma è davvero possibile abbandonare quello che si è stati e ricominciare da capo?


Sofia vive a Londra. A vent’anni sa di aver conquistato tutto ciò per cui ha lottato: il ragazzo che ama, il lavoro dei sogni, un nuovo presente in una città piena di luci. Ma tra le pagine del suo diario è nascosta una fotografia, che porta ancora addosso il profumo della sua Toscana e l’odore del mare. L’unico filo che la lega alla notte da cui è scappata e che ha cercato di dimenticare. Sul retro, dietro l’immagine di una ragazza dai lunghi capelli rossi, una poesia di Elizabeth Siddal, la modella del pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, alla quale il volto della fotografia somiglia in modo sorprendente. Sofia riguarda l’immagine della ragazza. Pensa a quanto siano diverse, eppure simili, lei e Bianca. Simili e diverse come lo sono due sorelle. Il mondo dorato in cui Sofia fluttua è tuttavia fragile e ingannevole come i sogni. E sarà una nuova ferita a costringerla ad aprire gli occhi e a guardare dentro se stessa per fare i conti con il passato. Una scommessa la riporterà in Toscana, nell’amata Siena, dove vive Bianca. Ed è a lei che Sofia pensa per comporre in fotografia il suo quadro vivente, la trasposizione dell’Ofelia di Millais, interpretata, nel quadro originale, dalla bellissima e triste Elizabeth Siddal. E sarà qui, al B&B Peonia, che la sua strada incrocerà quella del vecchio e misterioso Moses. Cosa li lega al quadro di Millais e quale destino li ha condotti al Peonia, dove non si arriva mai per caso? Mentre nei ricordi si svela la storia di Moses, Sofia torna a vivere il suo passato dal punto in cui lo ha lasciato. Per riprendersi la sua vita. Per riconquistare la fiducia di Bianca. Ma non sarà facile. Dovrà prima affrontare i propri demoni e, finalmente, raccontare la verità sulla notte che le ha unite e divise, forse per sempre.

lunedì 17 aprile 2017

Recensione: "ACCESSO NEGATO" di Ugo Lucchese

Buongiorno lettori! Buon lunedì!
NUOVA RECENSIONE!
Abbiamo fatto la segnalazione di questo libro qualche settimana fa e ora siamo qui per darvi la nostra opinione!
Stiamo parlando di "Accesso Negato" di Ugo Lucchese. Direi di non cincischiare e iniziare subito!


TITOLO: Accesso Negato: Nessuna pietà per i traditori
AUTORE: Ugo Lucchese
SERIE: Auto conclusivo
USCITA: 3 Febbraio 2017
PREZZO:  Ebook 1.99 €
EDITORE: Libromania
GENERE: Thriller

La Trama: 
Tradire un'organizzazione criminale è una cosa rischiosa, soprattutto se si ha a che fare con la Costellazione, un impero del crimine potentissimo e supersegreto. Non la pensa così Nico, che si occupa di fabbricare dossier per mettere sotto scacco imprenditori, politici e chiunque entri nel mirino del Giudice, il misterioso capo dell'organizzazione. Forse stanco di una vita da furfante e accecato dalla perizia che ha sempre dimostrato nel suo lavoro, Nico ha deciso di rischiare e assicurarsi un futuro sereno grazie ai segreti di cui è a conoscenza e alla sua esperienza negli "affari". Qualcun altro, però, lo ha anticipato e il tradimento non passa inosservato come sperato, scatenando una caccia all'uomo senza quartiere in cui tutti fanno il doppio gioco e forse nessuno è davvero quello che sembra.


Come potete capire dalla trama la storia parla di Nico.
Nico lavora per la Costellazione un'organizzazione segreta, in cui girano molti soldi, governata dal Giudice. Tutti lo temono. Quest'organizzazione si occupa di estorsioni e spaccio, per dirla in breve possiamo parlare di mafia.
Nico ci lavora da molti anni ed è molto bravo nel suo lavoro, infatti non è mai stato preso. Solo una volta, quando, stanco della sua vita da truffatore, decide di derubare il Giudice che dispone di un'immensa somma di denaro.
Questa sua avventura non sarà semplice, infatti più di una volta la sua vita sarà messa in pericolo.

venerdì 14 aprile 2017

AVREBBE ASSOLUTAMENTE DOVUTO BOOK TAG

Buongiorno Bookworms!
Come state? 
Tra pochi giorni è Pasqua e anche se ho quasi 21 anni, esigo ugualmente l'uovo!
Chi è con me? 
Oggi è venerdì e per lasciarvi con qualcosa di leggero vi proponiamo questo tag!
Spero vi piaccia!

PS: Per chi vuole avere qualche info in più su qualche libro citato, se cliccate sul titolo vi porta al post dove ne abbiamo parlato!

1. Avrebbe assolutamente dovuto…avere un seguito!




Sinceramente tutti gli stand-alone che ho letto stanno bene da soli. Ci sono libri invece che stanno bene da soli, ma che hanno seguiti.
Se dovessi scegliere punterei su "Relativity" di Cristin Bishara, libro che ho letto due anni fa e mi è davvero piaciuto, ma vorrei conoscere di più sul mondo creato dall'autrice!









2. Avrebbe assolutamente dovuto…avere una serie spin-off!



E' ovvio che tutti coloro che amano Harry Potter vogliano una serie spin-off o  un prequel.
Quindi evito la risposta ovvia e dico: "Il gioco proibito"  e "Eragon".
Il primo perchè la trilogia NON PUO' FINIRE IL QUEL MODO  E VOGLIO PIÙ JULIAN. Il secondo invece perchè vorrei vedere come si è sviluppata la vita dei protagonisti dopo il finale del quarto libro.

3. Avrebbe assolutamente dovuto…scrivere più libri!


Katja Millay
Questa donna ha scritto "The sea of tranquility", in Italia tradotto con il titolo "Il tuo meraviglioso silenzio". Questo libro è un capolavoro. Se non l'avete ancora letto, fatelo, vi cambierà la vita. Sfortunatamente ha scritto solo questo libro e io spero vivamente che scriverà altro.






mercoledì 12 aprile 2017

WWW...Wednesday #25

Buongiorno lettori e buon mercoledì!
Come state? 
Oggi vi portiamo il WWW...Wednesday, come ogni mercoledì. Vi avvisiamo però che nell'ultima settimana abbiamo avuto poco tempo da dedicare alla lettura, quindi il post di oggi non varia di molto rispetto a quello di settimana scorsa. Ora direi iniziare con le tre domande settimanali.


What did you recently finish reading?


Dall'ultima settimana ho terminato "Chaos: La guerra" di Patrick Ness.
Anche questo mese ho terminato una serie, quindi ne sono felice. Prossimamente, se riesco a mettere in ordine i pensieri e le emozioni relative a questa trilogia, vi farò una recensione senza spoiler e piena di fangirlamenti.

lunedì 10 aprile 2017

Segnalazione "MANUALE DI FISICA E BUONE MANIERE" di DANIELE GERMANI

Ri-buongiorno lettori!
Vi siamo mancate vero!
Come mai due post in un giorno? Ve lo spiega la vostra Rose. Avete presente quella settimana in cui il mio computer ha fatto puff? Ecco. Dovevo presentarvi una nuova segnalazione, ma non avendo il pc non potevo. 
Considerando che io odio fare le cose tardi e avevo già tutto preparato e organizzato ve ne parlo oggi!
Iniziamo?


TITOLO:  Manuale di fisica e buone maniere
AUTORE: Daniele Germani
SERIE: Auto conclusivo
PREZZO:  13.50 €
EDITORE: David and Matthaus

TRAMA 
"Manuale di fisica e buone maniere" è il racconto di occasioni perdute. Il romanzo descrive il complesso rapporto sentimentale ed emotivo fra due studenti italiani, attingendo dal linguaggio e dalle teorie della fisica, mescolando scienza e letteratura. Lui è un assassino di gatti con problemi relazionali al limite della psicosi; lei è una futura astrofisica di successo segnata da un passato tragico. Entrambi vivono con disagio l'esistenza sul nostro pianeta. A far da cornice alla loro storia, una Londra polverosa e poco accogliente, dove si rifugeranno per scappare dal loro passato.



AUTORE
Daniele Germani nasce a Colleferro, in provincia di Roma, il 25 marzo 1978. Dopo aver lavorato nel settore cinematografico e audiovisivo per molti anni, nel 2008 si trasferisce all'estero, a Barcellona. Dopo quattro anni vissuti in Spagna, inizia a girare l’Europa. Vive a Londra, in Irlanda e poi ancora in Spagna, questa volta a Madrid, dove scrive Manuale di fisica e buone maniere che è il suo romanzo d’esordio. È sposato con Marianna e padre di Nikita.





MAIL: info@danielegermani.com







Che ne pensate?
Ho letto delle recensione di questo libro e sono quasi tutte positive, quindi non vedo l'ora di leggerlo e poi di farvi una segnalazione!
Per oggi i post sono finiti, ma ci rivedremo molto presto!
Rose

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...